Tu sei qui

Donne

Donne senza uomini

Regia: 
Shirin Neshat
Paese di produzione: 
Germania
Anno: 
2010
Durata: 
95
Locandina: 
Sinossi: 

Il film si ispira al libro "Donne senza uomini" di Shahrnush Parsipur e narra la storia delle vite intrecciate di quattro donne iraniane nell'estate del 1953, un periodo catastrofico nella storia iraniana, quando un colpo di stato guidato dagli americani e appoggiato dagli inglesi depose il Primo Ministro democraticamente eletto, Mohammad Mossadegh, e restaurò lo Shah al potere. Nell'arco di alcuni giorni, quattro donne appartenenti a classi diverse della società iraniana si ritrovano insieme sullo sfondo dei tumulti politici e sociali. Fakhri, una donna di mezza età intrappolata in un matrimonio senza amore, deve fare i conti con i sentimenti che prova nei confronti di una vecchia fiamma. Zarin, una giovane prostituta, cerca di fuggire quando si rende tragicamente conto che non riesce più a vedere i volti degli uomini. Munis, una giovane donna con una coscienza politica, deve resistere all'isolamento che le impone il fratello religioso tradizionalista, mentre l'amica Faezeh resta incurante dei disordini nelle strade e sogna soltanto di sposare il dispotico fratello di Munis...
Una recensione si legge qui: http://www.movieplayer.it/articoli/06092/neri-fantasmi-danzanti-verso-il...

Libro di famiglia

Regia: 
Alberto Bougleux
Paese di produzione: 
Spagna
Anno: 
2007
Durata: 
20'
Sinossi: 

Llibre de famìlia Libro de familia Livre de famille Family book Libro di famiglia

Una compagnia teatrale di Rabat viaggia fino al sud del paese per portare un messaggio di libertà per le donne, mettendo in scena un lavoro teatrale che spiega gli effetti dell'applicazione del nuovo codice di famiglia voluto dal re Mohamed VI. La Mudawana, approvata dalla maggioranza del parlamento marocchino, concede più potere alle donne, regola il divorzio e rende difficile la poligamia, eleva a diciotto anni l'età legale per il matrimonio, punisce per legge le molestie sessuali.
Le tradizioni sono però dure da cambiare, 'si è sempre fatto così' è la frase ricorrente per le donne stesse. Il lavoro di informazione e di conoscenza passa attraverso la messa in scena di situazioni così come sono vissute dalle interessate e così come potrebbero essere in base alle nuove disposizioni legislative.

In arabo, sottotitolato in catalano, spagnolo, francese, inglese, italiano

Il segreto di Esma

Regia: 
Jasmila Zbanic
Paese di produzione: 
Bosnia-Herzegovina
Anno: 
2006
Durata: 
90'
Locandina: 
Sinossi: 

Sarajevo, è l'anno 2006. Le ferite della lunga guerra jugoslava sono ancora tangibili e visibili nel tessuto urbano e nell’animo delle persone. Esma lavora come cameriera in un fumoso club e vive con sua figlia Sara, un'adolescente irrequieta. Chi sia il padre di Sara è il segreto di Esma.

Maria Jesus

Regia: 
Massimiliano e Gianluca De Serio
Paese di produzione: 
Italia
Anno: 
2003
Durata: 
12'
Locandina: 
Sinossi: 

Maria Jesus è una docu-fiction: la storia vera di una donna peruviana (interpretata da se stessa) nelle mani dei trafficanti di immigrati.

Vincitore del 21° Torino Film Festival.

Viaggio a Kandahar

Regia: 
Mohsen Makhmalbaf
Paese di produzione: 
Iran, Francia
Anno: 
2001
Durata: 
85'
Locandina: 
Sinossi: 

Nafas è una giovane donna afgana, fuggita dal suo paese durante la guerra civile e rifugiatasi in Canada dove lavora come giornalista. In una disperata lettera dall’Afganistan, la sua sorellina, mutilata nel corpo da una mina, e nell’anima dalle leggi del regime, le comunica di volersi togliere la vita prima dell’eclisse di sole, l’ultima del secolo, che sta per verificarsi. La donna decide allora di intraprendere un viaggio dal sapore surreale e fare ritorno a Kandahar per cercare di salvare, a tutti i costi, la sorella.

Da quando Otar è partito

Regia: 
Julie Bertuccelli
Paese di produzione: 
Francia / Belgio
Anno: 
2003
Durata: 
102'
Locandina: 
Sinossi: 

La madre Eka, la figlia Marina e la nipote Ada sono le tre generazioni, tutte al femminile, della stessa famiglia. Vivono a Tblisi, in Georgia, in un vecchio appartamento dove spesso mancano la luce e l'acqua. Sono tre caratteri forti, carichi di speranze e di sogni: Eka, più di ogni altra cosa, vorrebbe riabbracciare suo figlio Otar, partito molti anni prima per Parigi, Marina desidera una vita più appagante mentre Ada è stanca della miseria del suo quotidiano e sogna di cambiare.
Contrariamente ai desideri però la vita delle tre donne scorre lenta e senza cambiamenti evidenti tra battibecchi e dispetti, tenerezze e affetto, fino a quando, un giorno, le notizie che giungono dalla Francia sono terribili: Otar, questo personaggio che mai appare ma attorno al quale ruota tutta la storia, purtroppo è morto in un incidente.
Per non dare un dispiacere ad Eka, Marina e Ada, con l'intento di proteggere la nonna da un dolore per lei immenso, fanno di tutto per nascondere la tragedia. A partire da quel momento, però, le loro vite cambieranno per sempre fino a quando Eka non scoprirà la verità.

Abbonamento a RSS - Donne