Tu sei qui

Letteratura per bambini e ragazzi

W le feste di tutto il mondo

Editore: 
Mondadori
Anno: 
2011
Luogo di edizione: 
Milano
Presentazione: 

Un simpatico libro tutto in rima, che descrive le feste che i bambini celebrano in tanti paesi del
mondo, indicandone le date e descrivendone le origini: la Romania, l’Albania, il Marocco, la
Cina, l’Ucraina, le Filippine, il Perù, la Polonia e molti altri paesi da cui provengono gli immigrati.
Utile anche il compendio finale con alcune domande e risposte sulle feste menzionate
precedentemente.


Il pinguino verde

Editore: 
Sinnos
Anno: 
2012
Luogo di edizione: 
Roma

Presentazione: 

«Questa è la storia bella, ma strana,/ di un pinguino che voleva esser rana. /L’idea gli sembrò davvero geniale:/perché rimanere un pinguino normale?» Così recita un verso di questo libro che racconta la vicenda di un buffo pinguino che, alla ricerca di se stesso, si mette in viaggio abbandonando tutto, anche l’abito nero, sostituito da uno verde brillante, a pois. L’incontro con le rane a cui pensava di assomigliare non sarà semplice, ma poi lo sconforto si traduce nella consapevolezza che il cambiamento è possibile, a patto che la propria identità non venga cancellata del tutto.


Il paese dei colori

Editore: 
Lapis
Anno: 
2012
Luogo di edizione: 
Roma
Presentazione: 

Arrivata alla terza edizione, è la storia di cinque regni dai cinque colori diversi, ciascuno ignaro dell’esistenza dell’altro e chiuso in se stesso. Il muro che li divide un giorno si sbreccia e il raggio colorato di un regno entra nell’altro, creando inaspettate nuove sfumature. Gli abitanti e i loro re
decidono di capire cosa c’è oltre il muro che divide tutti loro, la curiosità travolge i regni e tutti i confini vengono abbattuti, in una festa di nuovi colori mescolati insieme.


Pesce e gatto

Editore: 
Gallucci
Anno: 
2008
Luogo di edizione: 
Roma
Autore: 
Presentazione: 

Un albo originale dal punto di vista iconografico che descrive la capacità di due animali molto
diversi e potenzialmente nemici, un gatto e un pesce, di trovare degli elementi tra loro comuni:
ciò consentirà loro di far crescere una amicizia sincera e solidale, che supera le reciproche differenze e timori.


Io, Manola e l'iguana

Editore: 
Il Castoro
Anno: 
2009
Luogo di edizione: 
Milano
Presentazione: 

Simpatica storia che racconta della signora messicana Manola e del suo pacifico iguana casalingo, che però attirano le ire del cattivo macellaio Mugugno. Questi non può sopportare persone e animali nati in un paese diverso dal suo: per sbarazzarsene, accusa l’animale di aver mangiato il mignolo di suo figlio, ma il suo castello di bugie verrà smantellato dalla famiglia amica di Manola.


Sono musulmana

Editore: 
Mondadori
Anno: 
2008
Luogo di edizione: 
Milano
Presentazione: 

Un romanzo dal piglio vivace e scanzonato, adatto agli adolescenti, che racconta la vicenda, per molti tratti autobiografica, di una sedicenne cresciuta in Australia da genitori arabi di buona famiglia, iscritta a un prestigioso college e che, da un giorno all’altro, decide autonomamente di indossare il velo. La scelta all’inizio crea qualche perplessità a scuola, ma poi, sfatati con ironia una serie di luoghi comuni, perde la sua presunta centralità. Su un tema affine l’autrice è tornata con il
romanzo "10 cose che odio di me", 2009


Il mondo nel palazzo

Editore: 
Einaudi
Anno: 
2011
Luogo di edizione: 
Torino
Presentazione: 

L’autrice descrive - mantenendo una particolare attenzione al punto di vista adolescenziale - le vicende di un gruppo di ragazzi di tutte le nazionalità le cui famiglie si sono ritrovate per caso a vivere nella medesima palazzina. Si incrociano amicizie e amori, dubbi sul futuro, ferite aperte del
passato, in un microcosmo urbano che bene dipinge gli intrecci che riguardano la nostra società e che le giovani generazioni inconsapevolmente stabiliscono.


Viola cambia scuola

Editore: 
EDT giralangolo
Anno: 
2009
Luogo di edizione: 
Torino
Presentazione: 

Un albo riccamente illustrato che racconta dal punto di vista di una bambina la migrazione
in un altro paese, tanto diverso da quello che ha lasciato: «la città è tutta una novità: le case,
i vestiti, le facce che incontra sono tutte cose insolite per Viola». Anche la scuola è diversa
e soprattutto la lingua che parlano i suoi compagni di classe, che lei non capisce. Viola rifiuta quella scuola e quei bambini che fanno incomprensibili bla bla, ma alla fine ognuno di loro troverà un modo per esprimere il proprio benvenuto e non far sentire sola la nuova arrivata.


Bellosguardo

Editore: 
Sinnos
Anno: 
2006
Luogo di edizione: 
Roma
Presentazione: 

Bellosguardo è uno scugnizzo napoletano che, come tanti suoi coetanei, fra fine ‘800 e inizi ‘900 parte per gli Stati Uniti e arriva a Ellis Island. La storia dell’emigrazione italiana è raccontata in questo albo illustrato, che in appendice offre anche un approfondimento storico sul fenomeno.


Benvenuto

Editore: 
Gallucci
Anno: 
2012
Luogo di edizione: 
Roma

Presentazione: 

Ecco la storia di una emigrazione italiana, da un paese del Sud Italia verso la Germania; un testo che nella sua semplicità ripercorre le faticose tappe degli emigranti italiani, la fatica del lavoro, le precarie condizioni abitative ed anche il ridimensionamento dei sogni. Ma non c’è solo questo nelle pagine dello scrittore tedesco, c’è anche la tenacia del ragazzino protagonista, il suo impegno a scuola e al lavoro, la volontà di riscatto. Ripubblicato nel 2018 ancora da Gallucci


Pagine

Abbonamento a RSS - Letteratura per bambini e ragazzi