Tu sei qui

Letteratura per bambini e ragazzi

I tre porcellini

Editore: 
Topipittori
Anno: 
2012
Luogo di edizione: 
Milano
Presentazione: 

Libro che appartiene alla collana Fiabe quasi classiche in quanto riprende - a partire dal
titolo - una storia nota inserendo un elemento rivoluzionario: uno dei tre porcellini è una
porcellina e sarà proprio quest’ultima a trarre d’impaccio i due fratelli dal pericolo, questo
sì rimasto tale, rappresentato dal lupo. Si tratta di una riscrittura che crea una versione
alternativa di quella storia, mostrando come l’elemento di rottura rispetto alla narrazione
tradizionale sia poi quello che consentirà comunque il lieto fine.


Giufà

Editore: 
Sinnos
Anno: 
2009
Luogo di edizione: 
Roma
Presentazione: 

Giufà, o Ğuhâ o Nasreddin Hoca... ma anche semplicemente “lo sciocco”. Niente di più
normale che un vagabondo briccone si ritrovi ad avere tanti nomi strani a forza di girare
il mondo! In questo libro sono raccolte sei versioni del più famoso fra i personaggiponte.
Il testo a fronte è quello delle lingue più conosciute da Giufà: l’arabo, il turco, il siciliano
e il genovese.


Stupidorisiko. Una geografia di guerra

Editore: 
Carthusia
Anno: 
2011
Luogo di edizione: 
Milano
Presentazione: 

Il testo, ispirato dall’omonimo spettacolo teatrale prodotto da Emergency, racconta la
storia del soldato Mario che fa riflettere i lettori sui temi della guerra, dei diritti umani e della
solidarietà. Il testo è accompagnato da quattro grandi illustrazioni e arricchito da fotografie
d’epoca e box informativi di contenuto storico.


Odore di bombe, profumo di pioggia

Editore: 
Fatatrac
Anno: 
2007
Luogo di edizione: 
Milano
Presentazione: 

Un albo illustrato che a partire da dieci storie di bambini di paesi differenti (dagli Stati Uniti al Polo Nord, dal Kurdistan alle periferie urbane europee, dal Medio Oriente alla Sicilia) offre spunti sia sulle condizioni di vita in cui versano, con riferimenti a situazioni di emarginazione, conflitti, solitudini, sia su quel bene fondamentale - che tuttavia non è a disposizione di tutti - che è l’acqua. Un libro
adatto a una età di lettura un po’ maggiore rispetto a quella indicata dalla casa editrice (5 anni).


La canzone delle mille colline

Editore: 
Sinnos
Anno: 
2007
Luogo di edizione: 
Roma

Presentazione: 

Jean Paul racconta il suo paese, il Rwanda, il rapporto con i genitori e con la propria terra. Parla delle sue giornate, della scuola, degli amici, dei giochi: giornate tranquille fino a quel terribile giorno del 1991 in cui scoppiò la violenta guerra civile che sconvolse il Rwanda, costringendolo ad andarsene. Bilingue italiano - kinyarwanda.


Shalom, Omri. Salam, Ziaad

Editore: 
Sinnos
Anno: 
2007
Luogo di edizione: 
Roma
Presentazione: 

Omri è un bambino israeliano, Ziaad palestinese: entrambi non si conoscono, ma, come gli adulti che li circondano, anche senza conoscersi si odiano. Un giorno, per caso, si ritrovano insieme in una stanza d’ospedale e scoprono qualcosa di molto importante. Alla fine del libro, un approfondimento sui progetti di collaborazione fra Israele e Palestina, in particolare su quello della cura di bambini
palestinesi in strutture ospedaliere israeliane.


Le altre cenerentole

Editore: 
Sinnos
Anno: 
2011
Luogo di edizione: 
Roma
Presentazione: 

Una nuova veste grafica (la prima edizione è del 2009) per quest’albo dedicato alla famosa “scarpetta” e alla sua proprietaria. Eppure la storia per come la conosciamo è solo una delle tantissime versioni (345) diffuse nel mondo. In questo testo ne sono raccolte quattro, araba, balcanica, cinese e un’inedita cenerentola
sarda, con al termine del testo un nuovo percorso di approfondimento.


Jabih, il falco e la colomba

Editore: 
Fatatrac
Anno: 
2007
Luogo di edizione: 
Milano
Autore: 
Presentazione: 

Protagonista è Giorgio, bambino che vive la sua avventura in un sogno che lo porta in una terra lontana, l’Afghanistan, dove incontra bambini e bambine come lui che però vivono un’esperienza che lui ha avuto la fortuna di non conoscere, la guerra. Jabih e gli altri che incontra nel sogno non si limitano a subirla, ma tentano di fare «la guerra alla guerra» requisendo agli adulti tutte le armi che riescono a trovare.


Questa non è una baby sitter

Editore: 
Terre di mezzo
Anno: 
2010
Luogo di edizione: 
Milano
Presentazione: 

Matteo è figlio di una mamma indiana e di un papà italiano e si ritrova in una classe in cui tutti parlano lingue strane, dal cinese al siciliano, creando una serie di malintesi che però, se presi per il verso giusto, fanno sorridere e superare fraintendimenti e diffidenze.


Tema in classe

Editore: 
Mondadori
Anno: 
2007
Luogo di edizione: 
Milano
Presentazione: 

Il racconto vede al centro il piccolo Pedro che, al pari dell’autore del libro è cileno e assiste senza capire all’instaurarsi della dittatura nel suo paese, nel 1973: il papà di un suo amico viene improvvisamente portato via, i militari entrano in classe e chiedono ai ragazzi di scrivere uno strano tema sulle attività dei loro genitori, sul muro della scuola compare la scritta “resistenza”. Un affresco dal punto di vista di un bambino di cosa significhi precipitare in una dittatura.


Pagine

Abbonamento a RSS - Letteratura per bambini e ragazzi