Tu sei qui

Letteratura delle migrazioni nel mondo

L'incontro

Editore: 
Nottetempo
Anno: 
2010
Luogo di edizione: 
Roma

Recensione: 

Questo romanzo ha una tessitura fine e complessa, varie vicende si intrecciano nel disegno, molte voci raccontano storie del presente, del passato, dei miti letterari. Il professore, la moglie, il nipote della donna amata in gioventù, gli uomini della Securitate, e poi la folla parolaia dei pretesi amici e parenti, un vero coro greco di voci dissonanti che parlano, commentano e inventano.


Boemia andata e ritorno

Editore: 
Publistampa Edizioni
Anno: 
2013
Luogo di edizione: 
Pergine Valsugana

Recensione: 
Una storia personale per raccontare la Grande Storia, una piccola goccia per intravedere l'oceano, per comprendere meglio cosa significhino nella vita delle persone due righe di un trattato, un paragrafo del manuale di storia.

Inclini all'amore

Editore: 
Playground
Anno: 
2013
Luogo di edizione: 
Roma

Recensione: 

Un romanzo che nella sua agilità ripercorre un secolo di storia di una famiglia jugoslava lungo 3 generazioni. Milovan ai primi del Novecento parte alla volta degli Stati Uniti per fare fortuna, passando per Trieste, Vienna, Colonia, la Francia, per accumulare denaro che renda possibile sempre un passo oltre. L'oltre sarà l'Alaska, in miniera. Ma, come leggiamo quasi subito: "Di solito le partenze sono meditate. I ritorni no. Sono creature dormienti che i migranti portano dentro di sè. Durano molto tempo i ritorni, anche tutta una vita; possono persino non consumarsi mai.

Il viaggio delle bottiglie vuote

Editore: 
Feltrinelli
Anno: 
2001
Luogo di edizione: 
Milano

Presentazione: 

Bolfazl è un esule iraniano che ha trovato rifugio in Olanda. Nonostante le difficoltà che deve affrontare in questa nuova esistenza, vive il suo stato di esule con grande forza d'animo, sensibilità, desiderio di comprendere e volontà di integrarsi. Nel suo cammino è aiutato dal vicino di casa René, un ex artista, sposato e con una figlia, che scopre di essere omosessuale. L'emarginazione cui è sottoposto René è identica a quella provata da Bolfazl. Ma per l'iraniano la condizione di diversità è stimolo per una nuova rinascita.

Tra due mari

Editore: 
Mondadori
Anno: 
2002
Luogo di edizione: 
Milano

Presentazione: 

Il sogno di Giorgio Bellusci è quello di ricostruire il Fondaco del Fico, una locanda in uno sperduto paesino della Calabria in cui si era fermato Alexandre Dumas. Nel secondo dopoguerra, in questa stessa Calabria remota, arriva Hans Heumann, giovane fotografo tedesco venuto al sud in cerca di luce, di paesaggi, di nutrimento per la sua arte. Sarà proprio Giorgio Bellusci, suo coetaneo, ad accompagnarlo nelle esplorazioni e nella scoperta. Il loro rapporto resisterà alla lontananza, al tempo e al destino.

 La mia vita con gli zingari. Origini e memorie degli Zingari d'Europa

Editore: 
Datanews
Anno: 
2011
Luogo di edizione: 
Roma

Presentazione: 

Testo per metà diario e per metà trattato scientifico in cui l'autore americano racconta il suo impegno militante nella difesa dei diritti e della memoria del popolo Rom. 

Novecento rom

Editore: 
CartaCanta editore
Anno: 
2012
Luogo di edizione: 
Forlì

Presentazione: 

Questo corposo testo nasce dall'esperienza di Pretto in Romania, a Craiova, dove ha vissuto diversi mesi all'interno di una comunità Rom i cui racconti hanno ispirato gran parte delle vicende narrate in questo libro.

‬Come l'aria

Editore: 
Voland
Anno: 
2012
Luogo di edizione: 
Roma

Presentazione: 

È la storia di una famiglia che emigra,‭ ‬prima i genitori,‭ ‬poi le figlie che erano affidate alla nonna.‭ ‬Dalle pianure polverose della Voivodina alla Svizzera,‭ ‬dalla forte tenerezza della nonna e dalla sua casa contadina piena di animali a cui si sono affezionate,‭ ‬le due bambine arrivano nella casa ben fornita che i genitori,‭ ‬rimasti lontani troppo a lungo,‭ ‬hanno preparato per loro.‭ ‬Per le due generazioni saranno ben diverse le strategie e le possibilità di adattamento,‭ ‬ma per tutti vi è nostalgia degli affetti lasciati e sofferenza allo scoppio della guerra in Jugoslavia.‭

‬L'immigrato

Editore: 
Iperborea
Anno: 
2012
Luogo di edizione: 
Milano
Autore: 

Presentazione: 

‎La vicenda, coinvolgente, si svolge nella piccola e felice Danimarca e ritornano alcuni dei protagonisti conosciuti nel libro "Il fuggitivo".

Il corsivo è mio

Editore: 
Adelphi
Anno: 
2002
Luogo di edizione: 
Milano

Presentazione: 

Questo libro viene pubblicato nel 1969 e ripercorre l'esistenza dell'autrice negli anni della sua formazione, prima, durante e dopo la rivoluzione russa, fino alla sua lunga vita in Occidente. Racconta i russi esiliati in Europa, in particolare a Parigi, la loro povertà materiale e il lusso intellettuale, e poi l'esistenza in America. Innumerevoli sono le figure di grande rinomanza che animano questo diario di una vita, moltissime le persone frequentate e che erano o diventeranno famose, tanto da rendere necessarie molte pagine di regesto per elencarne i meriti e le attività.

Pagine

Abbonamento a RSS - Letteratura delle migrazioni nel mondo