Tu sei qui

Saggistica

L'assalto al cielo. Donne e uomini nell'emigrazione italiana

Editore: 
Donzelli editore
Anno: 
2014
Luogo di edizione: 
Roma

Presentazione: 

Andreina De Clementi mette in collegamento la grande emigrazione dei primi decenni postunitari con l’esodo del secondo dopoguerra e ne evidenzia analogie e differenze. In una ricostruzione ricca e ben documentata, che attinge le sue fonti soprattutto da epistolari, interviste e in generale bagagli di memorie delle famiglie di emigranti, si forniscono al lettore le coordinate utili alla comprensione del fenomeno migratorio nel suo complesso, consentendo di collocare nel loro contesto temi di indubbia rilevanza e originalità quali il vissuto e la soggettività dei protagonisti.

Dizionario Enciclopedico delle Migrazioni Italiane nel Mondo

Editore: 
Editrice Romana
Anno: 
2014
Luogo di edizione: 
Roma
Autore: 

Presentazione: 

Il Dizionario Enciclopedico delle Migrazioni Italiane nel Mondo (demim) è un’opera ideata e diretta da Tiziana Grassi, con il coordinamento scientifico di Delfina Licata, la direzione editoriale di Enzo Caffarelli e la collaborazione della Fondazione Migrantes. Il volume è a cura di Tiziana Grassi, Enzo Caffarelli, Mina Cappussi, Delfina Licata e Gian Carlo Perego. Il volume si articola in 1.500 pagine con 700 lemmi-articoli e 160 box di approfondimento, 17 appendici monotematiche, 500 illustrazioni a colori e in bianco e nero.

L'Europa orientale dal 1970 a oggi

Editore: 
Il Mulino
Anno: 
2005
Luogo di edizione: 
Bologna

Presentazione: 

Un saggio agile, corredato di cronologia e ricca bibliografia, che riesamina gli eventi di quegli anni nei paesi dell'Europa allora comunista, con particolare attenzione agli aspetti economici e al modo in cui una crisi economica si è andata trasformando in crisi politica e di regime con esiti a volte tragici e transizioni in ogni caso sempre complesse.

Un altro Novecento. L'Europa orientale dal 1919 a oggi

Editore: 
Carocci
Anno: 
2011
Luogo di edizione: 
Roma

Presentazione: 

Stefano Bottoni, docente alla Scuola di Scienze politiche dell'Università di Bologna, comincia col definire il concetto di Europa orientale e avvia una preziosa sintesi storiografica su un'area molto vasta, dal Baltico al Mediterraneo. Ricca la bibliografia di riferimento.
Qui un'intervista all'autore: http://www.balcanicaucaso.org/aree/Balcani/Un-altro-Novecento-116457

Miseria dei piccoli stati dell'Europa orientale

Editore: 
Il Mulino
Anno: 
1994
Luogo di edizione: 
Bologna

Presentazione: 

Una lucida analisi, scritta nel 1946 da uno studioso di diritto e politica internazionale, sull'impellente necessità di trovare soluzioni democratiche ai problemi etnico linguistici ed ai nazionalismi di questa parte d'Europa.

Biografie di oggetti. Storie di cose

Editore: 
Bruno Mondadori
Anno: 
2009
Luogo di edizione: 
Milano
Autore: 

Presentazione: 

A cura di diversi autori e con ricche indicazioni bibliografiche, viene sviluppata una riflessione sistematica sugli «oggetti», tra filosofia, sociologia, semiotica, etnologia e teorica del design. Nella seconda parte, che si riferisce ad una mostra realizzata a Bolzano nel 2007, alcuni designer raccontano biografie di singoli oggetti.

Metamorfosi etniche. I cambiamenti di popolazione a Trieste, Gorizia, Fiume e in Istria. 1914 - 1975

Editore: 
Kappa Vu
Anno: 
2010
Luogo di edizione: 
Udine
Autore: 

Presentazione: 

Si tratta della tesi di dottorato dell’autore che ha avuto accesso a storiografia in italiano, ma anche sloveno, tedesco, croato e inglese, tenendo quindi presenti diversi punti di vista per una regione culturalmente molto variegata.

L'Italia delle migrazioni

Editore: 
Il Mulino
Anno: 
2013
Luogo di edizione: 
Bologna

Presentazione: 

Per circa un secolo tra i maggiori paesi d’emigrazione, l’Italia è diventata negli ultimi decenni una delle principali mete delle migrazioni internazionali. Non meno rilevanti sono stati i flussi interni, che hanno ridisegnato la geografia umana del paese, spostando masse ingenti dalle campagne alle città.

Scrittori migranti in Italia (1990-2012)

Editore: 
Fiorini
Anno: 
2013
Luogo di edizione: 
Verona

Recensione: 

Riportiamo dalla ampia presentazione del volume inviataci dall'autrice:

Primavere rosa. Rivoluzioni e donne in Medio Oriente

Editore: 
Libraccio
Anno: 
2013
Luogo di edizione: 
Milano
Autore: 

Presentazione: 

Nelle cosiddette primavere arabe, innescate anche grazie al contributo femminile, le donne sono state alla testa dei movimenti, spesso mettendo da parte i loro interessi di genere.
In Tunisia come in Egitto, in Bahrein come nello Yemen, le donne sono (state) attive nell’organizzare e partecipare alle proteste di strada, fianco a fianco ai compagni maschi.
In alcune realtà, hanno rappresentato elementi chiave della campagna pubblicitaria e mediatica che ha richiamato l’attenzione sui problemi della popolazione tutta. Primavere rosa

Pagine

Abbonamento a RSS - Saggistica