Tu sei qui

Saggistica

Contro le radici. Tradizione, identità, memoria

Editore: 
Il Mulino
Anno: 
2011
Luogo di edizione: 
Bologna

Presentazione: 

Si può appartenere a una tradizione senza esserne prigionieri? E si può immaginare la propria identità senza ricorrere alla metafora delle radici?

Certi confini. Sulla letteratura italiana dell'immigrazione

Editore: 
Morellini
Anno: 
2010
Luogo di edizione: 
Milano

Presentazione: 

I sei saggi introdotti dalla curatrice del volume, offrono utili e innovativi spunti di approfondimento su un tema che presso le accademie di tutto il mondo, in particolare nei dipartimenti di italianistica, sta ottenendo crescente attenzione: la letteratura in lingua italiana dei migranti. Gli autori dei contributi sono Graziella Parati, Fulvio Pezzarossa, Silvia Contarini, Daniele Comberiati e Ugo Fracassa.

Un mare così ampio. I racconti-in-romanzo di Julio Monteiro Martins

Editore: 
LibertàEdizioni
Anno: 
2011
Luogo di edizione: 
Lucca

Presentazione: 

Questa monografia sull’opera in lingua portoghese e italiana di Julio Monteiro Martins (arricchita da un’intervista esclusiva con l’autore e da cinque suoi racconti inediti) ha lo scopo di riempire un vuoto importante: la mancanza, in Italia, di approfonditi studi linguistico-testuali sugli autori della cosiddetta “Letteratura della migrazione”, che da vent’anni trasforma radicalmente il profilo letterario del nostro paese.

L'immigrazione raccontata ai ragazzi. Vent'anni di proposte dell'editoria per l'infanzia

Editore: 
Nuove esperienze
Anno: 
2011
Luogo di edizione: 
Pistoia
Presentazione: 

È dai primissimi anni '90 del secolo scorso che le migrazioni di donne, uomini e bambini verso l'Italia iniziano a fare la loro comparsa nella narrativa per ragazzi. Albi illustrati, racconti, romanzi, edizioni per la scuola, che narrano l'esperienza migratoria nelle sue molteplici fasi e sfaccettature: dal viaggio di individui e famiglie in cerca di futuro ai tortuosi cammini di inserimento nella nuova realtà, dalla complessa convivenza multietnica nei quartieri ai conflitti identitari dei figli dei migranti.


Scrittrici migranti. La lingua, il caos, una stella

Editore: 
Ets edizioni
Anno: 
2010
Luogo di edizione: 
Pisa

Presentazione: 

La raccolta dei saggi della studiosa del CNR, attiva collaboratrice de Il Giardino dei Ciliegi di Firenze e della Società Italiana delle Letterate, indaga lo sfaccettato tema della scrittura di donne migranti, in una serie di contributi su differenti esperienze di scrittura, a testimonianza dell'eterogeneità e della complessità di tale fenomeno letterario,difficile da inquadrare in rigide griglie, ma che, al contrario, resiste alle stesse e le sfida.

Il cittadino che non c'è. L'immigrazione nei media italiani

Editore: 
EDUP
Anno: 
2004
Luogo di edizione: 
Roma

Presentazione: 

È la pubblicazione della ricerca di dottorato della Sibhatu sull'immigrazione nei media italiani; l'analisi molto documentata si riferisce ai giornali dell'epoca, ma le riflessioni sono purtroppo sempre attuali. I media italiani parlano troppo di cronaca nera, associano sempre l'immagine degli immigrati a fatti criminali, ed uno delle loro colpe peggiori è quello di indicare la persona con la sua origine, contribuendo a marchiare, per un crimine commesso da un singolo, una intera popolazione o gruppo.

AltreItalie n.42/2011

Editore: 
Rosenberg&Sellier
Anno: 
2011
Luogo di edizione: 
Torino
Autore: 

Presentazione: 

La rivista internazionale di studi sulle migrazioni italiane nel mondo, legata al centro di ricerca torinese omonimo, dedica il numero 42 al colonialismo italiano con contributi di storici e letterati volti ad approfondire il tema delle migrazioni e del colonialismo italiani in Africa. La sezione che raccoglie i saggi vede testi di Gian Paolo Calchi Novati, Antonio Morone,Gianluca Podestà, Nicholas Lucchetti, Matteo Grilli, Liliana Ellena, Marie Amelie Bardinet e Simone Brioni.

Il malinteso. Antropologia dell'incontro

Editore: 
Tascabili Laterza
Anno: 
2009
Luogo di edizione: 
Roma-Bari

Presentazione: 

Perché si continua a parlare di incontri tra culture, di dialogo, di necessità di comunicare? Perché la comunicazione risolverebbe tutti i problemi se da sempre le culture si sono incontrate e mescolate ma anche, altrettanto, scontrate?

L'identità

Editore: 
Tascabili Bompiani, 3a edizione
Anno: 
2009
Luogo di edizione: 
Milano
Autore: 

Presentazione: 

Assai significativo il titolo originale di queste breve ed intenso saggio, riedito più volte: “Les identités meurtrières - le identità assassine”, per sottolineare come l'affermazione dell'identità di una persona o di un popolo sia concepita come un monolite, statica e troppo spesso rivolta CONTRO qualcuno, contro l'estraneo visto come una minaccia.

I dannati della terra

Editore: 
Einaudi
Anno: 
2007
Luogo di edizione: 
Torino
Autore: 

Presentazione: 

Pubblicato pochi giorni prima della sua morte prematura, questo lavoro risulta una sorta di testamento politico e avrà profonda influenza su capi rivoluzionari e su movimenti di liberazione in tutto il mondo e fin a tempi recenti. È l'opera più conosciuta di Fanon ed è stata concepita come un manifesto per la lotta anticoloniale, la liberazione nazionale e la creazione di forti stati che vincano i pericoli del neocolonialismo.

Pagine

Abbonamento a RSS - Saggistica