Tu sei qui

Saggistica

‬Il razzismo.‭ ‬Paura dell'altro e diritti della differenza

Editore: 
Pagine d'arte
Anno: 
2011
Luogo di edizione: 
Lugano (CH)
Autore: 

Presentazione: 

Si tratta di una riedizione di brani concordata con l'autore‭; ‬il corpo del testo è la definizione ragionata di razzismo su cui per anni Memmi ha riflettuto,‭ ‬sviscerandola,‭ ‬analizzando cause,‭ ‬comportamenti,‭ ‬terapie.‭ «‬Il razzismo è la valorizzazione,‭ ‬generalizzata e definitiva,‭ ‬di differenze,‭ ‬reali o immaginarie,‭ ‬a vantaggio dell'accusatore e ai danni della vittima,‭ ‬al fine di giustificare un'aggressione o un privilegio‭»‬.‭ ‬Una riflessione che ha attraversato tutta la sua vita e la sua opera di individuo ed ha portata universale.‭ ‬L'autore,‭ ‬ebreo tunisino di cultur

Intercultura e immigrazione. È difficile incontrare chi è diverso da noi?

Editore: 
Di Girolamo editore
Anno: 
2012
Luogo di edizione: 
Trapani
Autore: 

Recensione: 

Un libriccino agile, facile da leggere, uno dei «Ciottoli di Jonas», un discorso breve ma intenso, condotto dal punto di vista dell'associazione di psicanalisti e psicoterapeuti fondata da Massimo Novi Recalcati. Questo testo è scritto a quattro mani con Fabio Tognassi*, psicologo e psicoterapeuta milanese e, secondo la prassi clinica, parte dalle sofferenze delle persone, ovvero dalla paura dell'estraneo, dalla paura dell'immigrato di perdersi, dalla fragilità delle seconde generazioni.

Razzisti a parole‭ (‬per tacer dei fatti‭)

Editore: 
Laterza
Anno: 
2011
Luogo di edizione: 
Bari/Roma

Presentazione: 

Volume che elenca fatti noti della nostra cronaca nazionale,‭ ‬a partire dall'assassinio di Villa Literno del‭ ‬1989‭; ‬elenca espressioni di politici passate l'una dopo l'altra senza riprovazione sociale,‭ ‬quasi nell'indifferenza,‭ ‬riportate tal quali dai giornalisti‭; ‬elenca titoli di giornale urlati per fomentare pulsioni razziste,‭ ‬reiterati giorno dopo giorno e degni di interventi pesanti della magistratura.‭ ‬Elenca tutti quei fenomeni a cui negli ultimi due decenni la realtà italiana si è pericolosamente assuefatta.‭ ‬Niente di nuovo dunque in questo testo,‭ ‬ma tutto ordinatamen

Cultura

Editore: 
Bollati Boringhieri,
Anno: 
2013
Luogo di edizione: 
Torino
Autore: 

Presentazione: 

Agile volume in cui l'antropologo riprende con linguaggio non specialistico concetti al centro del suo lavoro di studioso,‭ ‬sempre più centrali non solo nel dibattito scientifico ma anche nella quotidianità di ciascuno.
‬Aime parla di cultura,‭ ‬identità,‭ ‬differenze,‭ ‬radici,‭ ‬mostrando come solo uno sguardo che storicizza,‭ ‬evidenziando le connessioni e le interdipendenze tra i fenomeni, può sfatare miti eurocentrici e stereotipati sull‭'"‬altro‭"‬.‭ ‬

Atlante delle guerre e dei conflitti del mondo

Editore: 
Terra Nuova
Anno: 
2016
Luogo di edizione: 
Firenze
Autore: 

Presentazione: 

Dal 2009, anno di prima uscita, l’Atlante delle Guerre e dei Conflitti del Mondo informa sullo stato dei conflitti che si combattono sul nostro pianeta.  È un progetto nato da un' idea di Raffaele Crocco e dalla volontà di un gruppo di giornalisti e inviati di guerra di costruire uno spazio dedicato unicamente all’informazione sugli Esteri, offrendo ai lettori uno strumento semplice e in grado di raccontare, anche quei conflitti troppo spesso “dimenticati” dall’informazione.  A scriverlo sono una quarantina di volontari, giornalisti e inviati di guerra.


Il riscatto dei lavoratori. Storia dell'emigrazione italiana nel sud-est francese (1880-1914)

Editore: 
Ediesse
Anno: 
2011
Luogo di edizione: 
Roma

Presentazione: 

Il libro di Giuseppina Sanna nasce nell'ambito del suo dottorato di storia politica e sociale dell'Europa moderna e contemporanea dell'Università di Roma Tor Vergata e gode di una ricca consultazione di documenti sia italiani sia francesi.

Il Grande Gioco. I servizi segreti in Asia centrale

Editore: 
Adelphi
Anno: 
2012
Luogo di edizione: 
Milano

Presentazione: 

Si tratta della terza edizione di un saggio storico sulla lotta imperialista che ha impegnato Gran Bretagna e Russia per buona parte dell'Ottocento in Asia centrale, nelle terre dal mar Caspio alla Cina. La Russia estendeva i suoi territori verso oriente di una media di 150 chilometri quadrati al giorno, l'Inghilterra cercava di proteggere a nord i suoi possedimenti indiani.

Ripensare la letteratura e l'identità. La narrativa italiana di Gabriella Ghermandi e Jarmila Ockayova

Editore: 
BUP
Anno: 
2012
Luogo di edizione: 
Bologna

Presentazione: 
I romanzi di Jarmila Ockayová e Gabriella Ghermandi, Occhio a Pinocchio e Regina di fiori e di
perle, rappresentano una fase avanzata della letteratura della migrazione e contribuiscono alla
riflessione sul tema dell'identità italiana, a partire dal confronto con opere della tradizione letteraria
nazionale a cui i romanzi delle due scrittrici si ispirano: nel caso di Occhio a Pinocchio, da uno dei
classici italiani per eccellenza, Le avventure di Pinocchio, in quello di Regina di fiori e di perle da

Letteratura-mondo italiana

Editore: 
Ets
Anno: 
2012
Luogo di edizione: 
Pisa

Presentazione: 

La produzione letteraria in una lingua diversa da quella di origine è fenomeno antico che, però, solo recentemente ha assunto caratteri più definiti e proporzioni tali da valere l’attenzione critica ed editoriale.

Rom genti libere

Editore: 
Dalai
Anno: 
2011
Luogo di edizione: 
Milano

Presentazione: 

Da sempre oggetto di sospetti e vessazioni, di persecuzioni e genocidi (si pensi ai 500mila Rom e Sinti massacrati dai nazisti), il popolo Rom è una delle più antiche minoranze del Vecchio continente, tra le più dinamiche e radicate. Eppure di loro non sappiamo nulla, a partire dal fatto che usiamo Rom come sinonimo di "zingari", mentre invece si tratta di uno dei cinque gruppi (oltre a Sinti, Kale, Manouches e Romanichals) che costituiscono la popolazione romanì.

Pagine

Abbonamento a RSS - Saggistica